Civilization VI: Rise and Fall – Robert Bruce guida la Scozia

Nato nell'aristocrazia scozzese, Robert Bruce è ricordato per il vigore con cui ha guidato la Scozia durante la sua guerra di indipendenza contro l'Inghilterra alla fine del XIII secolo. Robert riuscì a conquistare il trono di Scozia e a condurre il suo popolo alla vittoria sull'oppressivo dominio degli inglesi. 

I dettagli dei suoi primi anni di vita sono incerti, ma sappiamo che era figlio di un signore scozzese: quando compì 18 anni, Robert era già profondamente coinvolto nell'ingarbugliata rete politica che avvolgeva la corte di Scozia.

In seguito alla morte della regina, nel 1290, la Scozia entrò in un interregno privo di governo. Edoardo I, il re d'Inghilterra famoso per il soprannome di Gambelunghe, fu chiamato a scegliere tra i vari pretendenti. Quando nel 1292 la scelta di Edoardo ricadde su John Balliol (che fu preferito al nonno di Robert Bruce), Robert e suo padre rifiutarono di accettare il nuovo re.

Piuttosto che supportare il monarca appena incoronato, i Bruce preferirono schierarsi con Gambelunghe, lo stesso re che aveva scelto Balliol. Così facendo la famiglia Bruce entrò in contrasto con molti compatrioti.

Nel 1296, venuta a conoscenza di un'alleanza tra scozzesi e francesi, l'Inghilterra invase la Scozia e detronizzò re Giovanni, lasciando il paese senza un vero monarca. Robert si avvicinò finalmente, contro il volere del padre, alla fazione che intendeva rivoltarsi. Ma fu solo dopo essersi schierato ancora una volta dalla parte di Gambelunghe alla battaglia di Falkirk, nel 1298, che Robert ruppe davvero con il re inglese. Dopo la sconfitta dei suoi connazionali, tra cui il famoso William Wallace, era tempo di cambiare: quando Wallace cedette il titolo di Guardiano della Scozia, Robert fu nominato suo successore.

Dopo una serie di presunti accordi e promesse infrante sul futuro del trono scozzese, nel 1306 Robert incontrò John Comyn, nipote del precedente re Giovanni. Comyn era un altro pretendente al trono, potenziale rivale di Robert. I dettagli dell'incontro sono ancora oggi oggetto di discussione, ma è sicuro che a un certo punto i due si scontrarono e Comyn restò ucciso da Robert. Meno di due mesi dopo Robert fu nominato re di Scozia dagli altri nobili.

Una volta sul trono, Robert condusse la Scozia in un prolungato conflitto contro l'Inghilterra che andò oltre il regno di Edoardo Gambelunghe coinvolgendo anche suo figlio, Edoardo II. Per quasi otto anni Scozia e Inghilterra si disputarono il controllo della nazione, finché la guerra non culminò nel 1314 con la battaglia di Bannockburn. Secondo alcuni resoconti le forze di Robert dovettero affrontare un nemico tre volte più numeroso, ma grazie all'uso di tattiche astute gli scozzesi riportarono la vittoria. La battaglia rappresentò una sonora umiliazione per Edoardo, che subì migliaia di perdite. Forte della vittoria, sullo slancio Robert respinse gli inglesi nelle loro terre, avanzando anche nei loro territori in Irlanda.

Quando nel 1324 il papa riconobbe finalmente Robert come legittimo re e unico monarca di Scozia, le pretese dell'Inghilterra ebbero fine a tutti gli effetti. Nel 1327 il trattato di Edimburgo-Northampton segnò ufficialmente la fine di quella che sarebbe passata alla storia come Prima guerra d'indipendenza scozzese.

Robert fu appena in grado di vedere la sua patria libera dal dominio inglese: morì il 7 giugno 1329, all'età di 54 anni. Nonostante i conflitti politici che avevano diviso la famiglia Bruce durante la sua giovinezza, Robert rispose alla chiamata del suo popolo, liberandolo dal giogo inglese dopo più di un decennio di lotte.

UNITÀ ESCLUSIVA – HIGHLANDER

Temuti e rispettati, gli Highlander scozzesi si comportavano con ferocia sul campo di battaglia. In effetti, alcuni studiosi sostengono che persino i vichinghi evitassero la regione. In Civilization VI questa forte unità da ricognizione, che sostituisce il Ranger, ottiene un bonus alla Forza di combattimento quando combatte su una collina o in una foresta.

STRUTTURA ESCLUSIVA – CAMPO DA GOLF

Il gioco del golf risale ai tempi degli antichi cinesi, persiani e romani. I dettagli sulle sue origini rimangono ancor oggi sconosciuti: la sua versione moderna, comunque, si può far risalire alla Scozia del XV secolo. Una delle più antiche fonti scritte che lo riguardano è l'Atto parlamentare di Giacomo II del 6 marzo 1457, che proibiva di giocare a golf e a calcio. La ragione? Era una perniciosa distrazione che allontanava i giovani dalla pratica con l'arco, in un epoca in cui l'addestramento militare era obbligatorio per tutti i maschi che avessero compiuto 12 anni.

Questo passatempo che una volta era bandito oggi fornisce diversi bonus alla Scozia in Civilization VI. Un Campo da golf posizionato vicino a un Centro Cittadino rende Attrattiva, Oro e Cultura, con un bonus aggiuntivo alla Cultura se si trova vicino a un Quartiere dei divertimenti. Nelle fasi successive della partita fornisce anche Turismo e Abitazioni. Un Campo da golf non può essere posizionato in un deserto o in un deserto con colline. Le caselle che contengono un Campo da golf non possono essere assegnate a un'altra città.

ABILITÀ ESCLUSIVA DEL LEADER – BANNOCKBURN

La battaglia di Bannockburn segnò un punto di svolta nella lotta degli scozzesi per conquistare l'indipendenza dall'Inghilterra. Le fonti non sono concordi, ma è certo che le forze inglesi (almeno il 50% più numerose dell'esercito che Robert Bruce aveva potuto raccogliere) abbiano subito orribili perdite. In conseguenza a ciò gli scozzesi furono in grado di lanciare incursioni nei territori inglesi. Nel gioco questo si traduce in un vantaggio bellico degli scozzesi: Robert Bruce può dichiarare una guerra di liberazione dopo aver ottenuto il Progresso civico Tattiche Difensive. Inoltre riceve un bonus alla Produzione e al movimento per i primi 10 turni dopo aver dichiarato una guerra di liberazione.

ABILITÀ ESCLUSIVA DELLA CIVILTÀ – ILLUMINISMO SCOZZESE

I secoli XVIII e XIX sono stati contraddistinti da un grande fermento scientifico e intellettuale del popolo scozzese. Le scoperte si sono succedute nel campo delle scienze, della matematica e della letteratura, fino a "La ricchezza delle nazioni" di Adam Smith, che divenne uno dei testi fondamentali della teoria economica ed ebbe un immediato impatto in Inghilterra al tempo della pubblicazione, le cui conseguenze influenzano ancora il mondo moderno. Le città Felici ricevono Scienza e Produzione extra e generano 1 punto Grande Scienziato per ogni Campus e 1 punto Grande Ingegnere per ogni Zona industriale.

Robert Bruce è uno dei nove nuovi leader introdotti dall'espansione Civilization VI: Rise and Fall, in uscita l'8 febbraio 2018.

Dì la tua sui social utilizzando l'hashtag #OneMoreTurn e assicurati di seguire Civilization per rimanere aggiornato sulle ultime notizie riguardanti Sid Meier's Civilization VI.