CIVILIZATION VI: RISE AND FALL - POUNDMAKER GUIDA LA NAZIONE CREE

Poundmaker (Pitikwahanapiwiyin) divenne capo durante un periodo di grande crisi dei Cree. Profondamente impegnato da un lato a ottenere la pace col governo canadese, dall'altro a proteggere il suo popolo, si trovò davanti a scelte impossibili e finì con l'essere ingiustamente accusato e processato per tradimento.

Poundmaker era un abile "bison caller", un uomo che attirava i bisonti nei recinti. Questo lo rendeva molto rispettato dal suo popolo, dato che tale pratica rivestiva una grande importanza pratica e spirituale per la nazione. Oltre a questo era anche famoso come eccezionale oratore, tanto che diventò un grande leader.

Nel 1873 Poundmaker, già trentunenne, fu adottato da Piede di Corvo, capo dei Piedi Neri. Piede di Corvo aveva dato il via alla pace fra Cree e Piedi Neri, ponendo fine a un periodo di aspri conflitti e faide. Poundmaker ricevette il nome Makoyikohin ("Lupo zampe sottili") e per qualche anno visse con i Piedi Neri. Questo elevò grandemente il suo status presso entrambe le nazioni.

Tre anni dopo, i Cree furono coinvolti nei negoziati per un trattato con il Canada. Poundmaker si mostrò uno dei leader più scettici, avanzando obiezioni sui termini imposti dal governo, spingendo per l'inclusione di una clausola a protezione dalle carestie e chiedendo assistenza per i Cree che dovevano imparare l'agricoltura o un altro mestiere. Secondo tutti i resoconti, nonostante le sue precedenti obiezioni nei confronti delle riserve e la sua riluttanza a entrarvi, Poundmaker si sforzò in ogni modo di imparare ad arare il terreno, coltivare la terra e diventare autosufficiente, anziché affidarsi alle razioni del governo.

Nel 1881 Poundmaker servì come interprete e guida per il governatore generale da Battleford a Calgary. Il gruppo del viceré britannico restò impressionato dalla filosofia nonviolenta e dalle conoscenze culturali della sua guida. Poundmaker, da parte sua, incoraggiò pubblicamente la sua banda a mantenere la pace durante il viaggio.

Di lì a poco, tuttavia, questi propositi di pace furono messi a dura prova. Nel 1883 i ritardi negli approvvigionamenti delle riserve, la riduzione dello staff del Dipartimento Indiano e il terribile inverno del 1883-1884 ridussero i Cree alla disperazione. Nel giugno del 1884 alcuni giovani leader cominciarono a radunare bande di guerrieri; molti gruppi, tra cui quelli guidati dal leader Cree Grande Orso, si riunirono nella riserva di Poundmaker per una Danza della Sete che avrebbe permesso di discutere la situazione.

Nel corso dei successivi due anni la tensione crebbe, con scaramucce sempre più frequenti tra i Cree e le forze governative. La mattina del 2 maggio 1885, il tenente colonnello Otter attaccò l'accampamento di Poundmaker, ritenendo che facesse parte della ribellione. Dopo un aspro scontro, Otter e i suoi uomini furono obbligati a ritirarsi. Poundmaker intervenne per impedire che i guerrieri Cree e Stony inseguissero le truppe in fuga, sventando un ulteriore spargimento di sangue. In seguito Poundmaker dovette intervenire ancora quando la sua banda catturò una colonna di approvvigionamenti destinati alle forze del governo, per evitare che i guerrieri uccidessero i vetturini.

Non appena entrarono nel vicino forte per calmare la situazione, Poundmaker e i suoi seguaci furono arrestati e accusati di tradimento. Condannato a tre anni di prigione, Poundmaker uscì per buona condotta dopo aver passato un anno allo Stony Mountain Penitentiary. L'anno di prigione l'aveva segnato fisicamente ed emotivamente: morì poco dopo, per un'emorragia polmonare, mentre era nella riserva dei Piedi Neri in visita al padre adottivo Piede di Corvo.

La reputazione di Poundmaker fu ristabilita dopo la morte. I suoi sforzi per raggiungere una pace equa e duratura tra i Cree e il governo canadese erano basati su lungimiranza e dignità. Durante la sua vita si era adoperato personalmente per porre fine alle guerre che affliggevano le Prime Nazioni. Aveva negoziato in buona fede, cercando di adottare un atteggiamento conciliante nei confronti del governo canadese. La sua figura viene oggi ricordata e onorata alla stessa maniera da Cree e canadesi.

UNITÀ ESCLUSIVA: OKIHTCITAW

Gli okihtcitaw, che potremmo tradurre approssimativamente come "guerrieri", avevano un ruolo nella società Cree molto importante, che andava ben oltre il semplice combattimento. Figli di capi, avevano il compito di proteggere la tribù durante i viaggi e mantenere l'ordine quando era accampata. Inoltre regolavano la caccia al bufalo, per assicurarsi che nessuno cominciasse prima degli altri. Nel gioco sono eccellenti come scout e rappresentano una forte unità da ricognizione disponibile già nelle prime fasi della partita. Questi veterani erano considerati dagli altri Cree estremamente coraggiosi e abili in combattimento, un gradino sopra i loro simili. Spesso saggi e pieni di carisma, potevano servire efficacemente da leader in tempo di guerra così come in pace. È per questo che entrano in gioco con una promozione gratuita.

MIGLIORAMENTO ESCLUSIVO: MEKEWAP

Realizzati dai Cree con corteccia di betulla, i Mekewap erano rifugi permanenti concepiti per ospitare molte persone. I Cree disponevano accuratamente la corteccia a formare una cupola, dopodiché avvolgevano il tutto con strisce di legno. Infine intrecciavano le strisce per proteggere ulteriormente l'interno dall'azione degli elementi. La costruzione meticolosa rendeva il rifugio impermeabile alla pioggia.

 

I Mekewap non si potevano trasportare, ma per fortuna la loro costruzione era relativamente facile e veloce. Data la progettazione e realizzazione semplice, forniscono ai Cree un vantaggio già nelle prime fasi della partita. Se posizionato vicino a una risorsa bonus o a una risorsa di lusso, un Mekewap aumenta Produzione, Abitazioni, Oro e Cibo.

ABILITÀ ESCLUSIVA DEL LEADER: CONDIZIONI FAVOREVOLI

Lo scopo ultimo di Poundmaker, vivere in pace con tutte le tribù e i governi vicini, rappresenta un beneficio per tutti i suoi alleati. Ogni tipo di alleanza fornisce visibilità condivisa. Tuttavia, Poundmaker gode anche di una resa extra di Cibo e Oro dalle Rotte commerciali.

ABILITÀ ESCLUSIVA DELLA CIVILTÀ: NIHITHAW

A seconda della comunità, i Cree si identificavano con diversi possibili nomi. Tra questi vi sono i Nihithaw (o "Cree dei boschi"), che gestivano un'estesa rete commerciale per lo scambio di pellicce. Quando il popolo Cree comincia a esplorare il mondo, ha a disposizione una Rotta commerciale extra e l'opportunità di acquisire il controllo delle caselle neutrali vicine.

 

Poundmaker è uno dei nove nuovi leader introdotti dall'espansione Civilization VI: Rise and Fall, in uscita l'8 febbraio 2018.

Dì la tua sui social utilizzando l'hashtag #OneMoreTurn e assicurati di seguire Civilization per rimanere aggiornato sulle ultime notizie riguardanti Sid Meier's Civilization VI.