Civilization VI: Gilgamesh guida la Sumeria

Si sa pochissimo di Gilgamesh, il protagonista dell'Epopea di Gilgamesh e di altri poemi sumeri. Re della città di Uruk, è descritto nel testo come un semidio e si confronta con varie divinità e un saggio apparentemente sopravvissuto al Diluvio universale narrato dalla Bibbia.

In genere gli studiosi concordano sul fatto che Gilgamesh sia esistito veramente: è infatti stato confermato che molti personaggi presenti nell'epopea hanno davvero vissuto in quella stessa regione tra il 2800 e il 2500 a.C. Un antico manoscritto, intitolato Lista Reale Sumerica, ipotizza che Gilgamesh abbia regnato sulla città di Uruk per 126 anni.

 

Unità esclusiva: Carro sumero

I continui conflitti tra le città-stato sumere hanno dato impulso a numerose innovazioni belliche del mondo antico: una di esse è il Carro sumero, composto da un rudimentale alloggiamento montato su quattro ruote di legno trainato da asini e manovrato da due guerrieri armati di asce e lance. Anche se l'esistenza del Carro sumero è stata riconosciuta, il suo utilizzo resta oggetto di disputa: alcuni credono che venisse utilizzato in combattimento, altri che fosse un semplice mezzo di trasporto dei guerrieri verso il luogo della battaglia.

Miglioramento esclusivo: Ziggurat

Mentre l'Egitto costruiva le sue Piramidi dalla superficie liscia e inclinata, altri popoli antichi come i sumeri ne hanno realizzato una versione a terrazze, chiamata ziggurat. Le prime prove di queste torri di forma rettangolare risalgono al 3000 a.C. Nessuna di queste strutture è sopravvissuta fino ai giorni nostri, ma si dice che molte di esse fossero imponenti e che la più grande, costruita a Babilonia in onore del dio Marduk, abbia ispirato la parabola della Torre di Babele descritta nel libro della Genesi.

Dì la tua sui social utilizzando l'hashtag #OneMoreTurn e assicurati di seguire Civilization per rimanere aggiornato sulle ultime notizie riguardanti Sid Meier’s Civilization VI.